spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Domenica 10 settembre la grande tombola di beneficenza a Greve in Chianti

    Organizzata nell'ambito degli eventi dell'Expo del Chianti Classico dalla parrocchia di Santa Croce: tombola da mille euro!

    GREVE IN CHIANTI – Tempo di Expo del Chianti Classico a Greve in Chianti.

    Dove da giovedì 7 a domenica 10 settembre si terrà la 51esima edizione della più grande rassegna del Gallo Nero… nel territorio del Gallo Nero.

    Come da tradizione, in occasione dell’Expo, la parrocchia di Santa Croce organizza la grande tombola di beneficenza.

    Che si svolgerà domenica 10 settembre in piazzetta Santa Croce, alle ore 18, con  tabellone installato proprio fra le due colonne di ingresso della chiese grevigiana.

    Con premi di livello assoluto, fino ai 1.000 euro per la tombola.

    Le cartelle sono in vendita nella stessa piazzetta Santa Croce e in piazza Matteotti: con dei volontari che saranno resi riconoscibili da alcune pettorine con scritto “Super Tombola”.

    Insomma, se vi piace giocare a tombola… domenica pomeriggio dovete essere in tutti i modi a Greve in Chianti!

    Expo Chianti Classico, domani il via a Greve in Chianti: il programma completo

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...