spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Strada in Chianti: i rioni donano il “Cencio” 2016 alla Pro Loco del paese

    Il maltempo aveva condizionato i giochi, tanto da rendere impossibile definire chi fosse stato il vincitore

    STRADA (GREVE IN CHIANTI) – Quest’anno la tradizionale fiera di Strada in Chianti ha dovuto scontare alcune giornate di maltempo che non hanno consentito la regolare esecuzione dei giochi.

     

    "La mancanza di un regolamento che contemplasse certe situazioni – afferma il presidente della Pro Loco stradese Massimo Viggiani – rendeva difficile stabilire il vincitore, ma alla fine tutto si è risolto nel migliore dei modi, poiché i rioni hanno deciso di donare il Cencio 2016 alla Pro Loco stessa".

     

    "Il regolamento – annuncia Viggiani – andrà però corretto e integrato al più presto, per non ritrovarsi ancora in certe situazioni che hanno provocato disagio sia tra i rionali sia tra gli spettatori".

     

    "Già dal prossimo mese – conclude – cercheremo anche di gettare le basi per una nuova fiera, per renderla più gratificante per coloro che ci lavorano con passione tutto l’anno e anche più interessante per chi verrà a vederla".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...