spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’ecotappa di Greve migliora i suoi servizi (e ora non serve la chiave per gli oli esausti)

    Nuovi sportelli agli armadi per tenere asciutto e pulito il contenuto degli armadi

    GREVE IN CHIANTI – La nuova Ecotappa di Greve in Chianti sta funzionando regolarmente già da metà ottobre ma adesso è stata migliorata aggiungendo degli sportelli agli armadi di acciaio che ospitano i piccoli elettrodomestici (RAEE) e i bidoncini Olly per lo smaltimento dell'olio vegetale esausto.

     

    Gli sportelli miglioreranno senz'altro l'estetica dell'ecotappa, ma principalmente serviranno a tenere asciutto e pulito il contenuto degli armadi.

     

    Si è cercato di facilitare il più possibile l'accesso allo smaltimento così adesso non è più necessario avere la chiavetta verde di Quadrifoglio-Alia per depositare i piccoli elettrodomestici e l'olio esausto, è sufficiente aprire la porta dell'armadio.

     

    Importante per tutti gli utenti: dopo aver aperto gli armadi e depositato il contenuto da smaltire bisogna ricordarsi di richiuderli.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...