spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Greve in Chianti, Enel rinnova la cabina elettrica “Meleto”: domani i lavori

    Interruzione temporanea del servizio elettrico, a partire dalle ore 9 con conclusione nel pomeriggio. Sarà circoscritta a un gruppo di utenze: ecco in quali vie

    GREVE IN CHIANTI – E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete ettrica di media e bassa tensione, informa che, nell’ambito del piano di potenziamento del sistema elettrico locale, domani (sabato 21 gennaio) effettuerà un intervento di restyling della rete nel territorio comunale di Greve in Chianti.

    Con particolare riferimento alla cabina denominata “Meleto”, che costituisce uno snodo elettrico importante per alimentare l’area industriale e artigianale omonima.

    I tecnici dell’azienda elettrica procederanno alla sostituzione della componentistica elettromeccanica, parte della quale risulta danneggiata (motivo per cui il lavoro è urgente e non rinviabile), attraverso l’installazione in cabina di nuove apparecchiature motorizzate, dotate delle migliori innovazioni tecnologiche, utili a completare l’automatizzazione della porzione di rete elettrica interessata dall’intervento.

    In tal modo, sarà possibile garantire qualità e continuità del servizio lungo le linee collegate.

    Le operazioni devono svolgersi in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e richiedono un’interruzione temporanea del servizio elettrico, che E-Distribuzione ha programmato per domani, sabato 21 gennaio, a partire dalle ore 9 con conclusione nel pomeriggio.

    Grazie a bypass da linee di riserva, l’area del “fuori servizio” sarà circoscritta a un gruppo di utenze comprese tra le vie di Meleto, Castel Ruggero, Mezzano, Linari, Tizzano, Sezzate, Palagione.

    I clienti sono informati anche attraverso affissioni, con il dettaglio dei numeri civici, nella zona coinvolta.

    I lavori sono stati programmati di sabato per diminuire i disagi alle attività industriali e artigianali, attive negli altri giorni feriali.

    L’azienda raccomanda di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull’assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche.

    In caso di forte maltempo, i lavori potrebbero essere rinviati.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...