spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Greve, sabato 9 settembre riapre Sushi in Chianti: con una super cena musicale solo su prenotazione

    Si riparte nel segno della qualità, del sushi e della proposta musicale. Poi, dalla prossima settimana, torna l'apertura normale, con anche asporto e consegne

    GREVE IN CHIANTI – Sabato 9 settembre, in piazzetta delle Cantine a Greve in Chianti, riapre Sushi in Chianti: con una cena solo su prenotazione e musica dal vivo.

    “Sabato riapriamo a Greve in Chianti – dice Francesco Bussotti, consulente manager di Sushi in Chianti – organizziamo una splendida cena, solo su prenotazione e con menù alla carta. Accompagneranno la serata la voce di Sabrina Morante ed il pianoforte di Alessio Chiarini, per una serata di Pop Evergreen e Sushi!”.

    “Sabrina Morante è una cantante con un’esperienza che descrive la sua bravura – spiega Francesco – nasce a Roma e da subito trova nella musica la sua passione, inizia esibendosi in serate jam session in uno dei locali della movida romana, “Il Classico”, alternandosi sul palco con Giorgia e Marina Rei”.

    “Negli anni – prosegue – presta la sua voce a le ragazze di non è la Rai, partecipa arrivando in semifinale ad “Italia’s Got Talent”. Fa parte del coro polifonico del Maestro Federico Capranica come voce Soprano e canta nella Romana Blues Orchestra. Nel tempo ha deciso di creare un Tribute Show della cantante Mina Mazzini, attraverso il quale racconta la vita della grande interprete, in una carrellata di gradi successi”.

    “Dopo sette settimane di lavoro intenso presso l’hu Norcenni Camping Village – dice ancora Francesco – dove rimane aperto il nostro Kiosko fino a fine mese, con migliaia di persone che hanno degustato le nostre specialità, ritorniamo a Greve in Chianti, carichi di esperienza e voglia di ritrovare tutti coloro che cercano un ristorante di Sushi di qualità in un ambiente chic e raffinato”.

    Questa settimana apriremo solo sabato – spiega – con la cena alla carta, solo su prenotazione. Oppure, per chi vuol venire ad ascoltare la musica, sarà possibile prendere una bevuta, con qualche pezzo di sushi, e passare una splendida serata in nostra compagnia. Sabato non sarà possibile usufruire del take a way, oppure dell’asporto, vi vogliamo ri-incontrare e stare un po’ con voi”-

    Da settimana prossima invece riprenderemo i nostri ritmi classici – continua nella spiegazione – con tutto il nostro menù, arricchito da ciò che l’esperienza estiva ci ha portato, come i taglieri di sushi di pesce e di carne, a disposizione anche per l’asporto e le consegne a domicilio”.

    “Per prenotare la cena di sabato – conclude Francesco – potete chiamare i numeri 3389932003 oppure 3926468943. Per consultare il nostro menù potete usare la nostra WebApp www.sushinchianti.it, disponibile h24 sette giorni su 7. I posti non sono molti, la musica è bellissima, quindi se volete godervi di una cena di qualità, telefonate per prenotare prima possibile, se volete passare solo dopo, allora vi aspettiamo con la possibilità di una buona bevuta e del sushi freschissimo e di qualità”.


    📍 Indirizzo: piazza delle Cantine 43, Greve in Chianti

    💻 Sito web/Web App: www.sushinchianti.it

    📱 Cellulare/Whatsapp: 3389932003 / 3296468943

    🛍 Shopfan: https://shopfan.io/shopper

    👉 Facebook: https://www.facebook.com/groups/478773787260269

    👉 Instagram: https://www.instagram.com/sushi.in.chianti/

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...