mercoledì 28 Ottobre 2020
Altre aree

    Il centrodestra: “La maggioranza fa campagna elettorale nelle bacheche. A noi neanche le chiavi”

    "Una evidente disparità di trattamento ancora più accentuata durante una campagna elettorale come quella delle regionali. Chiediamo immediate spiegazioni"

    GREVE IN CHIANTI – “Sono mesi che chiediamo un nuovo regolamento per le bacheche riservare ai gruppi politici poste accanto al municipio nel comune di Greve in Chianti, o almeno nell’attesa di una nuova disciplina di poterne utilizzare qualcuna. Dall’amministrazione ancora rinvii”.

    Lo denunciano Claudio Gemelli e Marco Raveggi, consiglieri comunali del gruppo di centrodestra a Greve in Chianti

    “Il risultato? La maggioranza – dicono – che ne ha accesso usa le bacheche per fare campagna elettorale mentre gli altri non possono ancora usarle”.

    “Noi non abbiamo né le chiavi delle bacheche né un regolamento ancora pronto – concludono Raveggi e Gemelli – Questa è una evidente disparità di trattamento ancora più accentuata durante una campagna elettorale come quella delle regionali. Chiediamo immediate spiegazioni”.

    Claudio Gemelli, guida il gruppo di centrodestra in consiglio comunale Per il Cambiamento

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...