spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 4 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Il contributo delle foreste per il futuro del Pianeta”: se ne parla il 14 ottobre a Greve in Chianti

    Dalle 14.30 all casa del popolo grevigiana, in un convegno dal titolo "Il contributo delle foreste alla decarbonizzazione"

    GREVE IN CHIANTI – “Il contributo delle foreste alla decarbonizzazione è determinante per il futuro dell’umanità e del pianeta”.

    Parte da questa riflessione, da parte della consigliera regionale del M5S Silvia Noferi, l’organizzazione di un convegno che si terrà sabato 14 ottobre a Greve in Chianti.

    “Le foreste infatti – prosegue Noferi – assorbono carbonio e apportano tanti altri vantaggi e benefici ma un eccessivo sfruttamento economico può intaccare i limiti della sostenibilità”.

    “Tra le cause – si evidenzia – tagli boschivi eccessivi, commercio illegale del legno, impatti dei cambiamenti climatici, riduzione della biodiversità, concetti e criteri economici in alcuni casi arretrati, non solo in altri continenti ma anche in Europa e in Italia”.

    “Il fatto che le foreste siano in crescita ed in espansione è positivo – viene ribadito – ma ciò non basta, è necessario capire meglio i modi adatti sul come utilizzarle nel contesto e con i limiti di oggi, per conseguire i migliori benefici ambientali, sociali ed economici in modo diffuso e per le future generazioni. Il dibattito è acceso ed è necessario chiarire le differenze e gli obiettivi degli interessi particolari e di quelli comuni, della maggior parte della popolazione”.

    “È necessario aprire un dibattito – incalza Noferi – che coinvolga parti diverse iniziando a chiarire cosa si intende per economia ambientale e forestale, per sostenibilità ecologica, per utilità economica dei servizi ecosistemici”.

    Se ne parlerà quindi sabato 14 ottobre alle ore 14.30 presso la casa del popolo a Greve in Chianti, in un convegno dal titolo: “Il contributo delle foreste alla decarbonizzazione”.

    Questi i relatori.

    Silvia Noferi, consigliera regionale del M5S

    Alessandro Bottacci, Società Italiana di Restauro Forestale

    Marco Cappelletti, fotografo ambientalista

    Fabrizio D’Aprile, dottore forestale, già Monash University, E.G.U. Expert for the EU

    Cristiano Manni, dottore forestale, Italia Nostra Toscana

    Giovanni Mughini, dottore forestale, già ricercatore CREA FL Roma

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...