spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il Pd di Greve in Chianti: “Grazie presidente Draghi. Ora non lasciamo il Paese ai populisti”

    "Ieri giornata drammatica per l’Italia. Le scelte di Lega e Forza Italia da una parte e del M5S dall’altra sono gravi e ingiustificabili"

    GREVE IN CHIANTI – “Tutto il Partito democratico e anche il Pd Greve in Chianti è orgoglioso di avere sostenuto con lealtà il Governo Draghi. Siamo grati al presidente e fieri del lavoro che ha svolto in questi difficili mesi per il bene del Paese”.

    Lo scrive in una nota il Partito democratico grevigiano, a poche ore dalla fine dell’esperienza del Governo di Mario Draghi.

    “Quella di ieri – proseguono – è stata una giornata drammatica per l’Italia. Le scelte di Lega e Forza Italia da una parte e del M5S dall’altra sono gravi e ingiustificabili”.

    “Purtroppo – rimarcano – sarà tutto il Paese – i cittadini e le cittadine, a partire da quelli più fragili e più spaventati – a pagare il conto di queste scelte”.

    “Una crisi sbagliata fin dall’inizio – aggiungono – che ieri è esplosa nel modo peggiore. Chi ha affossato il Governo Draghi è andato contro l’Italia”.

    “5 Stelle, Lega e Forza Italia – accusano – hanno deciso di seguire solo i propri interessi elettorali a discapito della difficile situazione in cui si trova il Paese, che rischia ora di perdere il ruolo di leader in Europa che avevamo faticosamente riconquistato e con esso la gran parte delle risorse previste dal PNRR”.

    “Noi abbiamo preferito l’interesse generale – sottolineano – della nazione, a quello di parte. Il nostro lineare impegno a favore del governo Draghi è continuato fino all’ultimo”.

    “Abbiamo fatto il possibile – rivendicano – per convincere i partiti di maggioranza a pensare agli italiani e non a se stessi. Non ci siamo riusciti, ma la nostra posizione è chiara a tutti”.

    “Da oggi – conclude il Pd grevigiano – ci prepariamo alla campagna elettorale. Parleremo agli italiani. L’Italia è diversa, è migliore di questo Parlamento e dei partiti populisti che hanno affossato il Governo”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...