spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il sopralluogo: “Partiti i lavori alla SP 66 nel comune di Greve. Si intervenga sulla SP 118 a Panzano”

    Sul posto il consigliere metropolitano Enrico Carpini, accompagnato dal consigliere comunale di Greve Fabio Baldi: ieri hanno visitato il cantiere appena aperto

    GREVE IN CHIANTI – Il consigliere metropolitano Enrico Carpini, accompagnato dal consigliere comunale (VIVA – Cittadini per Greve in Chianti) Fabio Baldi, ha visitato nella giornata di ieri i lavori appena avviati sulla strada provinciale della Panca, la SP 66.

    A seguire, si sono recati sulla la frana che interessa la strada provinciale 118, in località Panzano.

    “La viabilità provinciale – sono state le parole di Carpini – è l’ossatura dei territori periferici della Città Metropolitana e la sua manutenzione è fondamentale”.

    “Il territorio comunale grevigiano – ha ricordato – è interessato da un gran numero di situazioni che necessiterebbero di interventi urgenti, sia sulla strada regionale Chiantigiana, che sulle strade provinciali”.

    Durante la visita di ieri “abbiamo constatato – ha proseguito Carpini – che finalmente sono stati avviati i lavori per risolvere la frana che interessa la SP 66”.

    Si tratta di un impegno di oltre 230.000 euro – ha ricordato – per lavori che dovrebbero terminare entro 120 giorni”.

    Ancora non si ha notizia, invece, dell’avvio lavori nella frazione di Panzano in Chianti, “dove un’altra frana – ha precisato il consigliere metropolitano – limita la percorribilità della SP 118 e interessa anche le pertinenze di un edificio comunale, compromettendone la possibilità di utilizzo”.

    Le operazioni di ripristino del muro di retta “dovevano partire già da tempo – ha ripreso – a quanto ci risulta è tutto pronto, ma non si hanno notizie della data di inizio lavori”.

    “Con la nostra presenza qui – hanno concluso Carpini e Baldi – vogliamo rimarcare la necessità di intervenire quanto prima”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...