spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Luglio 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    In fiamme la Falegnameria Andreoni nella zona artigianale di Meleto (Greve in Chianti)

    Siamo nella piana fra San Polo e Strada in Chianti. Sul posto molte squadre dei vigili del fuoco. Capannone distrutto: tutte le immagini

    MELETO (GREVE IN CHIANTI) – In fiamme dalla notte fra mercoledì 21 e giovedì 22 luglio, una falegnameria nella zona artigianale di Meleto. Si tratta della Falegnameria Andreoni.

    Sul posto sono state fatte convogliare numerose squadre dei vigili del fuoco. Per affrontare un incendio che, vista anche la tipologia di azienda, si è sviluppato violento e imponente.

    Fumo e odore sono stati segnalati da molti cittadini residenti nei comuni di Impruneta e Greve in Chianti. Che poi, fino all’alba, hanno visto passare numerosi mezzi di soccorso.

    # Meleto, distrutta la Falegnameria Andreoni. I proprietari: “Ma noi non ci arrendiamo”

    La zona artigianale di Meleto, che accoglie numerosi capannoni, si trova nella piana fra Strada e San Polo in Chianti.

    Dalle prime informazioni, pare che il capannone che ospitava la falegnameria sia andato completamente distrutto.

    Come si vede anche dalle immagini infatti, a svilupparsi è stato un incendio davvero importante.

    Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche i carabinieri e ambulanze. E squadre de La Racchetta.

    Dai primi riscontri non vengono segnalate persone ferite.

    A metà mattinata di oggi, giovedì 22 luglio, i vigili del fuoco hanno fatto sapere di essereattualmente a lavoro con 3 squadre e 4 autobotti e 2 cisterne di accumulo, per un totale di 30 unità coordinate dal funzionario.

    L’incendio della falegnameria, di circa 1.000 metri quadrati, è sotto controllo. A seguito dell’incendio la copertura è collassata.

    In corso le complesse operazioni di minuto spegnimento e della messa in sicurezza.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...