spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Come nutrirsi per stare in salute? La dottoressa Fulignati alla Farmacia Rosini di Strada

    Elabora schemi nutrizionali fondamentali per stare bene ed evitare problematiche future. Partendo da un colloquio

    STRADA (GREVE IN CHIANTI) – Nutrirsi per piacere. Nutrirsi per il gusto di mangiare. Nutrirsi con un occhio alla proprio salute.

     

    L'alimentazione, e chi lo avesse detto 50-60 anni fa sarebbe passato come un pazzo, è spesso una delle cause delle nostre malattie e dei nostri malesseri.

     

    Per capire come meglio alimentarsi, o per meglio dire nutrirsi, alla Farmacia Rosini di Strada in Chianti hanno da tempo messo a disposizione dei clienti un percorso con una nutrizionista.

     

    Stiamo parlando della dottoressa Manuela Fulignati (la potrete trovare alla Farmacia Rosini lunedì 25 febbraio, informazioni su costo e prenotazioni al numero 055858002): che abbiamo incontrato per voi.

     

    Dottoressa Fulignati, cosa vuol dire oggi, nel 2019, nutrirsi… bene?

    "Nutrirsi, diversamente che alimentarsi prevede oltre alla scelta basata sui gusti personali anche la selezione di certi alimenti, la loro quantità e la loro ripartizione nei vari momenti della giornata. Da non trascurare poi l’impatto ormonale che gli alimenti hanno sull’organismo umano inteso come un tutt’uno con la mente. Ed è proprio questo equilibrio che produce uno stato di salute psicofisica; diversamente invece si può andare incontro ad uno stato infiammatorio predisponente ad eventuali problematiche future anche e non solo in termini di sovrappeso".

     

    Gli alimenti possono diventare da una risorsa… un problema? In che modo?

    "Certo, gli alimenti da “amici” possono trasformarsi in “nemici “ quando consumati in eccesso o in difetto o se scelti tra quelli più calorici ricchi di grassi e di zuccheri. A questo proposito si rende importante fare una distinzione tra fame fisiologica (quella che si instaura in determinati momenti della giornata e di facile gestione) e quella emotiva, che invece può indurre ad assumere quantità inappropriate di cibo non del tutto sano".

    Quale il ruolo quindi di chi si occupa di nutrizione?

    "Il nutrizionista considera il paziente nella sua totalità di individuo pensante provvede poi ad individuare il suo fabbisogno energetico e a rafforzare la motivazione con suggerimenti e strategie finalizzate al conseguimento dei risultati attesi. Insomma, il nutrizionista non parla di dieta ma piuttosto di stile di vita: ed in questo può paragonarsi ad un buon sarto che confeziona un abito su misura".

     

    In che modo intende approcciare chi verrà a incontrarla alla Farmacia Rosini?

    "L’incontro con i pazienti alla Farmacia Rosini avviene con le stesse modalità applicate ai miei pazienti in studio, con i quali provvedo a  raccogliere tutte le informazioni necessarie alla personalizzazione del relativo schema nutrizionale. Completato, quando necessario, dai suggerimenti specifici dei colleghi farmacisti".

     

    CONTENUTO SPONSORIZZATO

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...