domenica 5 Luglio 2020
Altre aree

    I giovedì di Vitique, abbinamenti cibo vino esaltanti: il 2 luglio “Sea Essence – I profumi del mare”

    Alcuni piatti nel menu a tema? Crudo di ricciola, finferli e prezzemolo; Seppia e spugnole (un must di Vitique)... . Insomma, cosa aspettate?

    GRETI (GREVE IN CHIANTI) – Prosegue il  nuovo calendario di appuntamenti speciali a Vitique.

    Dove ogni giovedì viene proposto un percorso di abbinamento volto ad esaltare il connubio tra cibo e vino.

    “Oltre al menù e ai percorsi disponibili tutti i giorni – dicono da Vitique – il giovedì offriamo una proposta a tema per avvicinarvi alla nostra cucina e ai nostri vini ad un prezzo speciale con bevande incluse”.

    Giovedì 2 luglio, ore 20, “Sea Essence – I Profumi del mare”

    • Benvenuto dalla cucina

    Kettmeir, Athesis Metodo Classico Alto Adige Doc 2016

    • Crudo di ricciola, finferli e prezzemolo

    Cà Maiol, Prestige Lugana Dop 2018

    • Seppia e spugnole

    Cantina Mesa, Opale Vermentino di Sardegna Doc 2018

    • Morone, burro e salvia

    Cantina Mesa, Rosa Grande Carignano del Sulcis Rosato Doc 2019

    • Brioche e gelato alla vaniglia

    Santa Margherita Dulcedo Lison Pramaggiore Doc 2015

    • Piccola pasticceria

    Prezzo 55  a persona. Bevande incluse. Solo su prenotazione, posti limitati.

    Info e prenotazioni anche online: clicca qui.

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...