spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 28 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’assessore Secchi ricorda gli interventi effettuati, quelli in corso e in partenza

    GREVE IN CHIANTI – "L’estate 2013 è stata densa di impegni per l’amministrazione comunale di Greve per quanto concerne le manutenzioni degli undici edifici presenti nel capoluogo e nelle frazioni di Strada, Panzano, San Polo e Greti".

     

    A dirlo è l'assessore ai lavori pubblici, Simone Secchi, che ricorda le "oltre 200 richieste di intervento inviate all’amministrazione e compilate dalla presidenza su segnalazione del corpo docente. Di queste richieste, l’ufficio lavori pubblici ha stabilito un ordine di priorità incaricando una o due squadre di lavoro di eseguire le opere nei mesi estivi, prima dell’apertura delle scuole".

     

    "La concomitanza nello stesso  periodo estivo di numerosi altri impegni del centro operativo comunale (che conta circa cinque operai addetti alle manutenzioni degli edifici scolastici, sportivi, cimiteriali e delle sedi comunali) – sottolinea Secchi – ha reso difficile ed in alcuni casi impedito la completa esecuzione di tutte le opere richieste. Ciò è conseguenza anche dell’impossibilità di affidare a ditte esterne molti lavori che in passato, in presenza di differenti condizioni economiche per il  Comune, sgravavano molto l’impegno del centro operativo del Comune".

     

    Ricorda come "l’intervento di maggiore rilevanza eseguito durante il periodo estivo è stato il rifacimento e la ripresa degli intonaci dei soffitti della scuola elementare di Strada che si presentavano in uno stato di degrado da compromettere la stessa agibilità di alcune aule  (vedi foto sopra). Gli intonaci, che risalgono quasi interamente alla data di costruzione della scuola, sono stati ripresi ed in alcuni casi rifatti interamente dagli operai comunali, mentre la tinteggiatura e la pulizia delle aule è stata affidata a ditte esterne".

     

    "Altre opere minori – prosegue – hanno riguardato gli altri edifici scolastici ed in particolare: la ritinteggiatura di tre aule della scuola media di Greve e la posa (in corso) del secondo strato di guaina impermeabilizzante sulla copertura; il consolidamento e la ritinteggiatura di alcune tramezzature e la posa di un nuovo corrimano (in corso) nella scuola materna Munari di Greve; la riparazione delle veneziane della scuola elementare di Greve; la revisione e riparazione di tutti i corpi illuminanti della scuola materna di Strada; la sostituzione della rete di recinzione ed altre piccole opere nella scuola materna/elementare di Panzano; la posa di strisce antiscivolo nei bagni delle scuole materne; la tinteggiatura dei locali di sporzionamento cibo delle scuole elementari di Greve e San polo; il taglio dell’erba in tutte le scuole".
     

    "Per quanto riguarda i lavori che, per loro complessità o estensione, devono essere affidati a ditte esterne – evidenzia il responsabile delle opere pubbliche – si ricorda l’intervento di manutenzione straordinaria della copertura della scuola materna di San Polo (impermeabilizzazione e isolamento termico, per un importo di oltre 60.000 euro), per il quale l’ufficio tecnico ha già predisposto con proprie risorse interne la progettazione preliminare ed esecutiva e per il quale è in corso la richiesta di finanziamento alla Regione".

     

    "L‘invecchiamento del manto di impermeabilizzazione della copertura di questa scuola – continua – peraltro priva di isolamento termico, ha causato negli ultimi tempi ripetuti episodi di infiltrazioni d’acqua. A fronte di ripetuti interventi di manutenzione parziale eseguiti nel corso degli anni dagli operai comunali, ma mai del tutto risolutivi, si è resa necessaria la progettazione di un intervento di totale rifacimento della copertura che è ora in attesa di essere finanziato ed affidato a ditte esterne".

     

    "Verranno inoltre affidati a breve i lavori di manutenzione straordinaria della copertura della palestra della scuola elementare di Greve – rammenta – Anche in questo caso il progetto è stato  eseguito da professionisti esterni specialisti per questo tipo di opere ed il Comune è in procinto di affidare i lavori. Lo stato di degrado di alcune travi lignee di questa copertura ha reso necessaria la sua chiusura per motivi precauzionali nel corso dello scorso anno scolastico. Si prevede che ancora per i primi mesi del nuovo anno scolastico, la palestra sarà ancora inagibile".

     

    "Sia per la manutenzione della copertura della scuola materna di San Polo che per quelli della palestra di Greve – conclude – l’amministrazione comunale ha comunque stabilito un ordine massimo di priorità e quindi eventuali ritardi che potranno verificarsi saranno da imputarsi a difficoltà economiche ineludibili ma per risolvere le quali l’amministrazione si sta impegnando da mesi".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...