spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Lettera da San Polo in Chianti: “Nella piazza centrale del paese noi abbiamo… la campana del vetro”

    Più + San Polo in Chianti: "Gli investimenti promessi in campagna elettorale sono svaniti nel nulla, non c'è un progetto per questo territorio"

    Dopo aver da poco segnalato la cattiva manutenzione della strada  nel centro abitato di San Polo, dobbiamo questa volta chiamare in causa direttamente l’amministrazione comunale  confermando la giustezza dello scontento della cittadinanza. 

    L’assessore Romiti in un (apparentemente) puntuale articolo illustra meticolosamente gli investimenti per i parchi e i giardini del capoluogo e in tutte le frazioni del territorio comunale.

    Di San Polo non si parla. Eppure il paese esibisce cestini vecchi, panchine preistoriche,  staccionate rotte!!

    E non bastano certo  alcuni giochi sostituiti mesi fa nell’unico parco giochi a migliorare la situazione! Leggere per credere, basta scorrere il pezzo sul Gazzettino del Chianti!

    Ma non è questo il problema! In piazza Garibaldi, l’unica piazza  del paese, là dove nel capoluogo e nelle altre frazioni fanno mostra di loro monumenti, aiuole, fioriere, si erge solo  una campana per il vetro.

    Dalla quale fuoriescono maleodoranti macchie di percolato che imbrattano il selciato pubblico.

    Gli investimenti promessi in campagna elettorale sono svaniti nel nulla, non c’è un progetto per questo territorio.

    La valle dell’Ema, che è un piccolo scrigno di tradizioni, bellezze storiche e paesaggistiche, è ignorata sistematicamente: basta vedere il sito del comune alla voce cultura, basta leggere  il programma degli eventi.

    Il Comune di Greve deve tornare a essere un’istituzione che rappresenta tutto il territorio e tutte le comunità. Vogliamo attenzione. vogliamo investimenti. Vogliamo risposte!

    Grazie.

    PS: che non si venga a citare la recente inaugurazione dell’installazione dedicata al Dott. Cecconi.

    La creazione artistica è stata donata in memoria del babbo dall’artista, il manufatto realizzato in fornace è stato pagato dai cittadini e dalle associazioni….

    Più + San Polo in Chianti

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...