spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il vicesindaco di Firenze invitato a parlare del grande tema delle riforme istituzionali

    La Città Metropolitana: è questo il grande tema al centro dell’incontro pubblico che si svolgerà mercoledì 7 novembre, a partire dalle 21.15, nella sala consiliare di Greve in Chianti. Ne parleranno il sindaco di Greve in Chianti Alberto Bencistà, il vicesindaco di Firenze Dario Nardella (in foto sopra), il presidente di Uncem Toscana Oreste Giurlani. A coordinare il dibattito Paolo Ermini, direttore de Il Corriere Fiorentino.

     


    “Il tema delle riforme istituzionali – tiene a sottolineare il sindaco Bencistà – soprattutto quelle delle autonomie locali, è spesso riservato a una ristretta cerchia di addetti ai lavori. In realtà la questione interessa soprattutto i cittadini, poiché l’auspicio è che il risultato finale si concretizzi non solo in un risparmio nella spesa pubblica e nei costi della politica, ma anche in una maggiore efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni”.

     


    “Con queste motivazioni – prosegue Bencistà – ci stiamo impegnando non solamente per diffondere le informazioni necessarie a comprendere questi passaggi, ma anche per favorire una partecipazione dei cittadini alle scelte che ci attendono nei prossimi mesi”.
    Da qui, l’organizzazione dell’incontro di mercoledì prossimo, al quale sono stati invitati Nardella (vicesindaco di Firenze, delegato dal primo cittadino a seguire il tema della Città Metropolitana) e Giurlani (presidente regionale dell’unione dei comuni montani).

     

    “Ritengo molto importante – conclude Bencistà – l’iniziativa di mercoledì. L’invito a Nardella è motivato, oltre che dalla stima e dall’amicizia verso un uomo particolarmente incline al dialogo e alla valorizzazione delle eccellenze del nostro territorio, anche per sottolineare la centralità di Firenze nei futuri assetti istituzionali. Che ci riguarderanno tutti da vicino”.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...