spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Paolo Sottani si conferma sindaco di Greve in Chianti migliorando il dato del 2014

    Cento voti in più e 64,12% finale (5 anni fa si fermò al 61,75%). Centrodestra sotto al 20%

    GREVE IN CHIANTI – Una riconferma piena. Con un risultato che parla chiaro: cento voti conquistati e qualche punto percentuale in più del 2014.

     

    Paolo Sottani, con la lista Paolo Sottani sindaco, si conferma sindaco di Greve in Chianti con un rotondo 64,12%.

     

     

    E se pensiamo che il 2014 fu l'anno della concomitanza con le Europee dell'effetto-Renzi, che trainò il Pd oltre il 40% facendo sentire i propri effetti benefici sui sindaci di area centrosinistra, stavolta le cose sono andate diversamente.

     

    Sì, perché il centrodestra (con il candidato Claudio Gemelli) non si è giovato dell'effetto-Lega, fermandosi al di sotto del 20%.

     

    Per Simone Secchi (lista Viva – Cittadini di Greve in Chianti), l'11,63%. Chiude Maurizio Marziali (Rifondazione comunista) con il 5,32%.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...