spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La statua e alcune aziende del territorio fra gli spunti per bozzetti di etichette e targhette

    STRADA (GREVE IN CHIANTI) – Piccoli creativi crescono. I bambini delle classi quarte e quinte della scuola elementare “G. Bucciolini" di Strada in Chianti hanno presentato, il Primo Maggio presso il circolo Acli Aurora di Strada in Chianti, i lavori del progetto “Dal seme….alla pasta”.

     

    Il progetto, legato alla figura della statua del Seminatore, posta nella rotonda Nord di Strada in Chianti, prevedeva, fra le varie attività, che i piccoli alunni visitassero alcune aziende del territorio (Pastificio Fabbri, Fonderia Del Giudice, Agraria Pratesi, Casa Vinicola Triacca) e realizzassero dei bozzetti di etichette o targhette che avessero come soggetto il vino, la pasta o comunque un qualcosa legato al mondo dell’agricoltura e della tradizione.

     

    I bambini, supportati dalle loro insegnanti, hanno fatto veramente dei bellissimi lavori, che tutti hanno potuto ammirare nell’evento finale del Primo maggio.

     

    Le aziende partecipanti hanno messo a disposizione i loro prodotti e ciascun bambino ha potuto vedere il proprio lavoro riportato sulle confezioni di pasta e vino e ha ricevuto una piantina di pomodoro o di fragole.

     

    Per ricordare il Seminatore, principale artefice di tutti gli eventi che si sono svolti dal momento della sua inaugurazione, i promotori del progetto Simona Forzoni, Antonio Tapinassi e Sarah Del Giudice hanno anche consegnato a ciascun bambino una maglietta raffigurante l’oramai famosa statua del Seminatore, scolpita dalla Fonderia Del Giudice di Meleto e finanziata con i proventi di una raccolta contributi fra la popolazione di Strada in Chianti.

     

    Le magliette sono state sponsorizzate da Angiolo Lanzini, in memoria del padre Alfredo Lanzini, medaglia d’oro al lavoro contadino.

     

    Presenti tutti gli sponsor, il direttore della filiale dell Bcc di Impruneta di Strada in Chianti Filippo Foggetti,  il parroco di Chiocchio don Giovanni, il sindaco di Greve in Chianti Paolo Sottani, l’assessore Maria Grazia Esposito e il vicesindaco Stefano Romiti.

     

    Durante l’evento il aindaco ha anche ringraziato gli stradesi Nunzio Panzarella, Angiolo Lanzini e Antonio Tapinassi che si occupano di tenere in ordine la rotonda del Seminatore consegnando loro una pergamena.

     

    Fra sorrisi, fiori per le maestre, attestati per tutte le classi, interventi dei bambini e scatti fotografici dei genitori si è velocemente arrivati all’epilogo dell’evento, con il pranzo del Seminatore, che ha visto una numerosa e sentita partecipazione.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua