domenica 9 Maggio 2021
Altre aree

    “Ripristinata da oggi la corsa di rientro per i ragazzi grevigiani che vanno alle medie a Bagno a Ripoli”

    L'assessore Simona Forzoni: "Disservizio causato da un errore del gestore. Ma iscrivere gli studenti alle medie fuori comune limita quello che possiamo fare"

    GREVE IN CHIANTI – “La corsa sarà ripristinata a partire da lunedì 12 aprile. Il disservizio, causato da un errore del gestore, dovuto anche ai tanti provvedimenti che si susseguono in questo periodo di pandemia, è stato prontamente risolto dall’intervento dell’amministrazione e della Città Metropolitana”.

    L’assessore alla mobilità del Comune di Greve in Chianti, Simona Forzoni, chiude così la questione relativa alla mancanza della corsa di rientro da Bagno a Ripoli per gli studenti grevigiani che nel comune ripolese frequentano le scuole medie inferiori.

    # Greve, Gemelli (Centrodestra): “Garantire il servizio di trasporto scolastico anche per scuole medie”

    # “I ragazzi di Greve che vanno alle medie a Bagno a Ripoli lasciati a piedi, senza corsa al ritorno”

    “In generale – precisa Forzoni – ricordiamo che la scelta di iscrivere i figli a scuole medie non del proprio comune di residenza è del tutto personale”.

    “E limita fortemente – sottolinea – le azioni che l’amministrazione comunale può intraprendere per il soddisfacimento degli interessi dei propri cittadini, che certamente rimangono per essa prioritari”. 

    “Ringraziamo perciò la Città Metropolitana – aggiunge – e il consigliere delegato Francesco Casini per essersi immediatamente adoperati per la soluzione del caso”.

    “Mostrando – conclude Forzoni – la massima volontà di collaborazione con l’amministrazione di Greve in Chianti, condizione indispensabile per offrire a tutti i cittadini servizi sempre più efficienti”. 

    Il Comune invita i cittadini a consultare il sito www.acvbus, dove sono pubblicati, a cura del gestore del TPL, gli avvisi che riguardano le corse.

    Per quanto riguarda le segnalazioni di qualsiasi tipo, gli utenti sono invitati a scrivere a [email protected] oppure telefonare al numero verde per gli utenti del Tpl della Regione Toscana 800570530 o al numero verde di BusItalia 800373760.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...