mercoledì 14 Aprile 2021
Altre aree

    Greve, Gemelli (Centrodestra): “Garantire il servizio di trasporto scolastico anche per scuole medie”

    Intervento dopo la denuncia, con una lettera sul Gazzettino del Chianti, di un genitore che lamentava la mancanza della corsa per il ritorno a casa

    GREVE IN CHIANTI – “Incredibile la storia raccontata oggi dal padre di una ragazza che da Greve in Chianti si sposta con i mezzi pubblici a Bagno a Ripoli per frequentare la scuola media”.

    Lo dice il consigliere comunale del centrodestra a Greve in Chianti, Claudio Gemelli, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, a proposito della lettera pubblicata questa mattina dal Gazzettino del Chianti.

    # “I ragazzi di Greve che vanno alle medie a Bagno a Ripoli lasciati a piedi, senza corsa al ritorno”

    Secondo quanto riferito infatti, il bus del ritorno per questa ragazzina ed altri studenti non sarebbe mai passato senza che il gestore del servizio comunicasse alcuna variazione.

    “La motivazione – commenta Gemelli – ci lascia ancora più interdetti. Secondo la società che gestisce questo trasporto, il servizio è garantito solo la mattina verso il polo scolastico e non nel primo pomeriggio essendo ancora chiusi gli istituti superiori e essendo consentito solo il rientro delle classi prime della media”.
    “Giustamente – rimarca – i genitori che hanno pagato l’abbonamento sono infastiditi non solo dall’assenza del servizio e dal fatto che dei minori sono stati ad aspettare il bus inutilmente, ma anche dal fatto che non è stata ricevuta alcuna comunicazione.”

    “Chiedo alla Città metropolitana di Firenze – incalza il consigliere Gemelli – di risolvere questo problema e di rafforzare i collegamenti che devono essere sempre garantiti anche per il trasporto scolastico degli studenti delle medie”.

    Alle parole di Gemelli si unisce anche il consigliere comunale di Greve, Marco Raveggi, anch’egli del gruppo di centrodestra: Auspichiamo anche che il Comune di Greve in Chianti solleciti in modo deciso l’attivazione di un servizio di trasporto adeguato agli utenti del proprio territorio”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...