spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Grande festa. La Scuola di Musica di Greve in Chianti ha celebrato 30 anni

    Tanti i cittadini che hanno partecipato alla serata, mista di parole e note, organizzata nella biblioteca comunale

    GREVE IN CHIANTI – Hanno scelto di ricordare il loro anniversario "su carta", con un libro che ripercorre i 30 anni di storia e di vita musicale che hanno caratterizzato la nascita e l'affermazione della Scuola di Musica di Greve in Chianti.

     

    Il presidente Luca Rinaldi, la direttrice didattica Sabrina Acquerelli, l'assessore alla cultura del Comune di Greve in Chianti Lorenzo Lotti e tutto il personale della scuola, docenti e allievi, cresciuti negli anni, hanno festeggiato il trentennale di quello che oggi è considerato un polo culturale di rilievo regionale, dedicato alla diffusione dei linguaggi espressivi che a Greve ha messo radici profonde.

     

    "Un fiore all'occhiello della formazione del nostro territorio – ha dichiarato l'assessore Lorenzo Lotti –  che promuove la cultura della musica nel Chianti e nel mondo grazie alle capacità, al talento e alla professionalità dei docenti e dei tanti giovani che fanno parte delle orchestre giovanile e juniores".

     

     

    Il libro, intitolato "Trenta, la musica al centro" (stampato dalla Tipografia Grevigiana) di cui autrici sono Monica Brini e Sabrina Acquerelli con una prefazione di Italo Baldini, ricostruisce il percorso di una scuola di grande prestigio che oggi conta intorno ai 150 iscritti.

     

    Alla serata, organizzata negli spazi della biblioteca comunale, le parole del libro si sono alternate alle note dei brani eseguiti da alcuni dei musicisti che hanno scritto le pagine di un importante libro del vissuto grevigiano nel segno della musica.

     

    Allievi e docenti di ieri hanno offerto le loro testimonianze di amore e passione per la musica insieme agli allievi e ai docenti di oggi.

     

     

    Ad esprimere soddisfazione per il successo dell'iniziativa è il presidente Luca Rinaldi: "Le mie sono parole di ringraziamento sincero per l'amministrazione comunale che ha sostenuto con grande attenzione e costanza la scuola ed in particolare il sindaco Paolo Sottani e l'assessore Lorenzo Lotti, Marco Hagge che ha curato l'editing del libro e la Cassa di Risparmio di Firenze che ha sostenuto e finanziato la realizzazione della pubblicazione del volume".

     

    Uno dei punti di forza della scuola di musica di Greve in Chianti è la formazione dell’Orchestra da Camera, un ensemble formato dai docenti e dagli allievi più meritevoli.

     

    Anche l'assessore alla cultura Lorenzo Lotti si unisce ai ringraziamenti esprimendo parole di elogio "per il lavoro svolto da Sabrina Acquerelli e Monica Brini".

     

    Il prossimo appuntamento in cui si sarà possibile ascoltare i talenti della Scuola di Musica è il Concerto di Natale, in  programma venerdì 14 dicembre alle 21 al Teatro Boito.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...