spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Peggiora l’emergenza neve a Greve, il Comune decide: domani scuole chiuse

    In serata le precipitazioni si sono intensificate notevolmente in gran parte del territorio comunale

    GREVE IN CHIANTI – A causa delle abbondanti precipitazioni nevose, provenienti dal versante senese, che dalle 21 circa stanno interessando in maniera massiccia la gran parte del territorio grevigiano e del rischio ghiaccio, previsto nelle prossime ore, che potrà aggravare le situazioni di pericolosità delle strade del territorio comunale, l'amministrazione comunale grevigiana "ritiene opportuno procedere con la chiusura di tutti i plessi scolastici comunali per domani giovedì 31 gennaio".

     

    Il sindaco Paolo Sottani infatti, dopo aver valutato l'evolversi della situazione, attorno alle 22.30 firmato l'ordinanza per la chiusura di tutti i plessi di ogni ordine e grado.

     

    In un primo tempo il Comune aveva pensato di mantenere le scuole aperte senza poter garantire il trasporto scolastico da e per le zone collinari.

     

    Ma l'ulteriore peggioramento ha modificato la decisione: quindi niente scuola, in ogni ordine e grado, giovedì 31 gennaio.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...