spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nelle biblioteche e a scuola (S)pazzi di studio: per studiare e approfondire

    Iniziativa sostenuta dal Comune di Greve in Chianti e gestita dalla Cooperativa La Stadera: i dettagli

    GREVE IN CHIANTI – Prosegue con successo nelle scuole del territorio il progetto (S)pazzi di studio, l’iniziativa che offre agli studenti l’opportunità di partecipare ai gruppi di supporto allo studio e di approfondimento.

     

    L’attività è finanziata dal Comune in collaborazione con l’Istituto comprensivo di Greve in Chianti ed è condotta dagli operatori qualificati della cooperativa sociale La Stadera alla quale sono stati affidati la gestione e il coordinamento educativo del servizio.

     

    “I gruppi sono pensati per offrire un supporto concreto allo studio – commenta l’assessore alla pubblica istruzione Maria Grazia Esposito – e per il recupero delle lacune accumulate durante il percorso scolastico”.

     

    I gruppi sono articolati in base alle caratteristiche degli alunni tra cui età, plesso frequentato, materia di interesse e zona di residenza.

     

    Il progetto si rivolge agli studenti che frequentano le scuole primarie e la secondaria dell'Istituto Comprensivo di Greve in Chianti.

     

    “Portiamo avanti con convinzione questo progetto – aggiunge l’assessore Esposito – perché riteniamo sia fondamentale che tutti abbiano le stesse opportunità di studio, il percorso didattico dei nostri studenti è accompagnato da strumenti e occasioni di formazione e socializzazione volti anche ad un'eventuale attività di recupero, qualora si presenti la necessità”.

     

    Gli incontri si svolgono a Greve, Strada e San Polo in Chianti. A Greve i ragazzi si ritrovano nella biblioteca comunale, a Strada gli incontri si tengono nella scuola primaria della frazione e a San Polo lo spazio è quello della biblioteca messo a disposizione dalla Parrocchia.

     

    Info: La Stadera Onlus 3203330557, lastaderaonlus@gmail.com.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...