spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 16 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Strada in Chianti, cade mentre guida una Vespa a noleggio: ferita turista statunitense di 21 anni

    Incidente nella mattinata di oggi, sul posto ambulanze della Misericordia di Impruneta e AVG. Importante emorragia a un braccio, portata a Ponte a Niccheri

    GREVE IN CHIANTI – Incidente stradale nella mattinata di oggi, venerdì 25 agosto, sulla variante della SR222 che by-passa il centro di Strada in Chianti.

    A rimanere coinvolta nel sinistro una giovane turista statunitense, 21 anni, che stava procedendo alla guida di una Vespa (di quelle prese a noleggio).

    Insieme a lei c’erano anche altri turisti, a bordo di altri ciclomotori, ma la giovane è stata l’unica coinvolta nell’incidente.

    Caduta infatti dal mezzo, ha riscontrato ferite importanti: in particolare, una emorragia a un braccio dovuta a un taglio molto profondo.

    Allertati i soccorsi, sul posto sono arrivate due ambulanze.

    Quella della Misericordia di Impruneta (una “Bravo” con i volontari) e quella dell’AVG di Greve in Chianti (quest’ultima con medico a bordo).

    Allertato anche l’elisoccorso Pegaso di base all’ospedale Santa Maria Annunziata, ma dopo le valutazioni sul posto non si è reso necessario il suo intervento.

    Una volta stabilizzata, la 21enne è stata trasportata (dal mezzo dell’AVG) presso l’ospedale di Ponte a Niccheri.

    Dove ha fatto ingresso al pronto soccorso in codice giallo.

    Sul posto anche la polizia locale, per coordinare i soccorsi, metterli in sicurezza e garantire la viabilità.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...