spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 6 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sul bus per Castiglione della Pescaia organizzato dalla Coop di Greve in Chianti, tanti giovani

    Tanto entusiasmo sul pullman gran turismo della Stedop guidato da Stefano Pistolesi in persona, per iniziare la stagione "marina"

    GREVE IN CHIANTI – Pullman pieno nei limiti consentiti dalla normativa Covid (42 posti tutti occupati) domenica 27 giugno, prima uscita dopo la pandemia della tradizionale gita domenicale organizzata dalla Coop di Greve in Chianti.

    # Coop Greve in Chianti, tornano le gite domenicali al mare di Castiglione della Pescaia

    Con una sorpresa. Tanti ragazzi giovanissimi: esauriti al primo giorno i moduli per i minori.

    Tanto entusiasmo sul pulman gran turismo della Stedop guidato da Stefano Pistolesi in persona, per iniziare la stagione a Castiglione della Pescaia, tradizionale meta estiva di tanti grevigiani.

    Tutti soddisfatti anche per la straordinaria giornata di sole.

    Domenica 4 luglio e tutte le domeniche successive, fino all’8 agosto, si replica con partenza da piazza Trento alle 6.30 del mattino e ritorno nello stesso luogo alle 21.30.

    Come ogni anno prenotazioni entro il venerdì precedente alle casse della Coop, o all’Ufficio turistico dei Comuni di Greve e Castellina in Chianti.

    Prezzi: 12 euro per i soci, 17 euro per i non soci, bambini gratis fino a 10 anni.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...