spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 21 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sushi in Chianti, la “Sushi Woman” Tarina crea tre nuovi pezzi da urlo: compreso… Lo Gnudo

    Mentre proseguono le grandi novità (e si offre anche lavoro, dal giovedì alla domenica, nell'articolo i contatti), il percorso-qualità e innovazione va avanti spedito

    GREVE IN CHIANTI – Da Sushi in Chianti, a Greve in Chianti, si stanno preparando alla nuova stagione: e sarà un periodo con tantissime novità.

    “Per noi questo è davvero un periodo emozionante – dice Francesco Bussotti, Consulente Manager di Sushi in Chianti – Siamo nel pieno di una piccola rivoluzione: locale rinnovato, menù sempre più ricco ed altri cambiamenti che vi racconteremo di volta in volta…”.

    “Per garantire sempre il miglior servizio possibile – dice Francesco – vogliamo accrescere la nostra famiglia, quindi chiunque abbia voglia di lavorare divertendosi, dal giovedì alla domenica, ci contatti e venga a trovarci”.

    “In cucina la nostra “Sushi Woman”, Tarina – prosegue – ha deciso di dare un’impronta molto personale al menu ed ha iniziato a creare dei pezzi unici, di sua assoluta invenzione. Vi presentiamo i Gamberi in fasce, dei gamberi fasciati con gli spaghetti di riso e poi fritti. Dopo una leggera infarinatura del gambero, si fascia con gli spaghetti di riso cotti a parte e si frigge il tutto. Viene fuori un pezzo che è una bomba, buonissimo”.

    “Il secondo pezzo nuovo – continua nella spiegazione – è il Gunkan. Non con le alghe Nori, ma con il Roll fatto con le verdure di stagione (in questo caso è stato fatto con il cavolo nero). Sarà disponibile vegetariano o di pesce, e il Roll cambierà in base al periodo”.

    “L’ultimo nuovo pezzo della settimana è il Futomaki senza riso, chiamato Lo Gnudo – conclude con le spiegazioni dei pezzi – un trionfo di sapori del mare, con i pesci abbinati dalla nostra Sushi Woman per garantire la miglior combinazione di gusto e freschezza”.

    “Quello che al momento non cambia – ricorda Francesco – è che dal giovedì alla domenica, noi siamo qui, pronti ad accogliervi e ad offrirvi tutte le nostre attenzioni. Potrete mangiare ai tavoli, oppure usufruire del servizio di asporto con ritiro o con consegna presso il proprio domicilio“.

    “Le consegne – ricorda – possono essere effettuate a Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano (fino al Bargino), Radda in Chianti, Barberino Tavarnelle, Bagno a Ripoli (anche Grassina) e San Donato in Poggio. I ritiri e le consegne inizieranno giovedì sera dalle 18 e termineranno domenica alle 14”:

    “Per essere sicuri di un servizio veloce e puntuale – conclude – consigliamo di ordinare per tempo utilizzando la nostra WebApp, attraverso la quale si può sempre prenotare un tavolo, l’asporto o la consegna a domicilio. Oppure soltanto consultare il menu dettagliato e prenotare via WhatsApp al numero 3926468943“.


    📍 Indirizzo: piazza delle Cantine 43, Greve in Chianti

    💻 Sito web/Web App: www.sushinchianti.it

    📱 Cellulare/Whatsapp: 3926468943

    🛍 Shopfan: https://shopfan.io/shopper

    👉 Facebook: https://www.facebook.com/groups/478773787260269

    👉 Instagram: https://www.instagram.com/sushi.in.chianti/

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...