spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 10 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sushi in Chianti: spazi esterni tutti nuovi, sushi maker nuova. Si riparte alla grande!

    Due settimane per mettere a punto la conclusione dei lavori esterni: con un arredamento curato in ogni piccolo dettaglio. Unito alla qualità dei prodotti, un mix invincibile

    GREVE IN CHIANTI – Da Sushi in Chianti, a Greve in Chianti, una splendida parete esterna in lichene naturale con il logo del locale, è il segnale di una ripartenza con il botto.

    “Come avevamo promesso, abbiamo usato queste due settimane di stop forzato per concludere i lavori esterni al locale – comincia così la nostra chiacchierata con Francesco Bussotti – voglio ringraziare tutti i nostri affezionati clienti, che hanno avuto pazienza e ci hanno aspettato”.

    “Potrete ammirare una bellissima parete di lichene naturale dove spicca il nostro logo – dice Francesco – per questa mezza opera d’arte ringrazio Verde Natura“.

    “Chi viene – aggiunge – troverà anche tavoli e sedie nuove, salottini esterni per stare in relax con gli amici, per i quali si ringrazia Nexterior e dei giochi di luce che creano un ambiente unico, per i quali tengo a ringraziare Elettrica Landi”.

    “Seguendo la filosofia culinaria della nuova sushi maker – prosegue – abbiamo inserito dei nuovi pezzi nel menù. Il Gunkan di Salmone o Tonno tartare e doppia salsa piccante a piacere ed un Uramaki con mango, un frutto che sta sempre più conquistando le classifiche del mondo, grazie alle sue proprietà nutrizionali uniche”.

    “Oltre al mango – spiega – arrivano anche Uramaki con salmone e un altro con Philadelphia e cetriolo. Rimane sempre la parola d’ordine qualità per tutti i nostri pezzi, che parte dalle qualità della cuoca e prosegue verso la qualità delle materie prime”.

    “Potrete scegliere anche i nostri “Speciali” – continua a spiegare Francesco – le Ostriche Gillardeau, la Corba Rossa del Gargano, i Gamberi Rossi di Mazara del Vallo e due pescati di eccellenza, quali il Fragolino e l’Occhione, che saranno serviti come carpaccio e come Nighiri”.

    “Rimane disponibile il servizio di asporto e consegne a domicilio – assicura Francesco – Le consegne a domicilio raggiungono un ampio territorio, comprendono Greve in Chianti, Impruneta, San Casciano (fino al Bargino), Radda in Chianti, Barberino Tavarnelle, Bagno a Ripoli (anche Grassina) e San Donato in Poggio. I ritiri e le consegne inizieranno giovedì sera dalle 18 e termineranno domenica alle 14”.

    “Per le ordinazioni – conclude – potete usare la nostra WebApp, dove troverete il menu dettagliato, www.sushinchianti.it, disponibile h24 sette giorni su sette, oppure tramite WhatsApp al numero 3926468943”.


    📍 Indirizzo: piazza delle Cantine 43, Greve in Chianti

    💻 Sito web/Web App: www.sushinchianti.it

    📱 Cellulare/Whatsapp: 3926468943

    🛍 Shopfan: https://shopfan.io/shopper

    👉 Facebook: https://www.facebook.com/groups/478773787260269

    👉 Instagram: https://www.instagram.com/sushi.in.chianti/

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...