spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 25 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’incredibile testimonianza di chi ha visto in diretta chi tentava di entrare

    SAN POLO (GREVE IN CHIANTI) – Non riesce a trovare pace la frazione di San Polo in Chianti, da mesi al centro di continui furti e tentativi di effrazione nelle case.

     

    L'ultimo, incredibile caso, vissuto praticamente in diretta da alcuni residenti, è avvenuto nella serata di venerdì 30 agosto.

     

    "Intorno alle 22.30 – ci racconta un residente – mentre una pattuglia dei carabinieri di Strada in Chianti effettuava un posto di controllo in località Ciocca (zona nord del paese), a San Polo in Chianti una Fiat Panda di penultima serie di colore bianco si fermava davanti ai cassonetti in località "Maggiore" (zona sud del paese)".

     

    "Dopo 10 minuti di sosta – prosegue il racconto – ne uscivano quattro ragazzi. Giovani, alti e snelli: due si dirigevano verso una abitazione scavalcando la rete di recinzione, ed altri due verso un'altra abitazione. Alla vista di questi movimenti una persona ha subito chiamato il 112, che a sua volta avvisava gli uomini al posto di controllo".

     

    "Mentre questi partivano e si dirigevano sul posto – prosegue il racconto "live" della nottata surreale – i cellulari dei malfattori hanno cominciato a squillare, come se un "palo" li avvisasse dell'arrivo dei carabinieri. Immediatamente la Fiat Panda è partita nascondendosi in via della Chiesa. Gli altri componenti hanno raggiunto l'autovettura percorrendo un viottolo tra i campi, e ciò dimostra una conoscenza precisa del territorio".

     

    "Da una parte – conclude il residente sanpolese – la popolazione comincia a essere infuriata di questi atti criminosi e dall'altra, pensando di essere vicina a scoprire le generalità dei malfattori, chiede alle forze dell'ordine di applicare tutti i sistemi di investigazione in loro possesso per arrivare alla identificazione degli autori criminosi".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...