spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    VIDEO / Gli auguri per le feste natalizie della Fonderia Del Giudice con un video super emozionante

    "E' così - dicono - che vogliamo presentare questo nostro splendido mestiere e la nostra passione nello svolgerlo da oltre quattro generazioni"

    STRADA (GREVE IN CHIANTI) – Un video, splendido, realizzato da Swolly, per augurare buone feste a tutti.

    E’ quello della Fonderia del Giudice di Meleto (Greve in Chianti), che racconta in questi brevi fotogrammi un’identità profonda.

    “E’ così – dicono – che vogliamo presentare questo nostro splendido mestiere e la nostra passione nello svolgerlo da oltre quattro generazioni”.

    “E’ occasione – tengono a specificare – anche per ribadire la gratitudine nei confronti di chi in tutti questi anni ci ha sostenuto, e ancora ci sostiene affidandoci le proprie creazioni e propri progetti”.

    “Due minuti – aggiungono – che racchiudono il nostro impegno, il nostro fare quotidiano, la nostra vita condivisa con tutti voi”.

    “Parlano di un passato sempre presente – rilanciano – e di un costante sguardo verso il futuro, che ci auguriamo prosegua nella creazione di tanta arte unica”.

    “Parlano della nostra bottega – rimarcano – delle opere di cui siamo in parte artefici e di cui abbiamo il piacere di circondarci ogni giorno”.

    “Raccontano di mani – proseguono emozionati – suoni, polvere e sudore, di fumo, fuochi e fiamme, di bellezza, arte e poesia, di storia e di storie, ma soprattutto parlano di una fortuna grande, parlano di famiglia e di lavoro, unite verso una direzione comune, l’esaltazione di valori autentici”.

    “Questi due minuti – concludono – te li abbiamo rubati, ma alla fine speriamo che sia stato comunque un bel regalo! Auguri di cuore a tutti!”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...