spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 3 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A1 Fi-Impruneta, chiuso ingresso Bologna e uscita da Roma: sabato tranquillo, si “trema” da stasera

    Ieri le chiusure definitive, che andranno avanti fino a fine agosto. E la quiete prima... della tempesta, che potrebbe iniziare oggi pomeriggio con i rientri dal mare

    IMPRUNETA – E’ stato un sabato tranquillo quello di ieri nella zona del casello Firenze-Impruneta dell’A1.

    Dalle 15, come annunciato da Società Autostrade, sono stati chiusi due degli svincoli del casello stesso.

    Quello in ingresso, in direzione Bologna, e quello in uscita, provenendo da Roma.

    # A1, da sabato 26 giugno alle 15 ri-chiudono i due svincoli Firenze Impruneta (fino al 31 agosto)

    Modifiche dovute a lavori che Società Autostrade ha calendarizzato lungo l’autostrada del Sole fino al 31 agosto, destinate a stravolgere la viabilità, la fruibilità della stessa A1, ma anche dalla vicina Autopalio e delle viabilità interne a molti dei nostri paesi.

    Tantissime le proteste e le preoccupazioni avanzate in questi giorni, di fronte a modifiche pesantissime, attuate in piena ripresa del turismo e della circolazione delle persone.

    Su un tratto di autostrada che, come noto, rappresenta anche una sorta di “circonvallazione” di Firenze, da sud a nord, utilizzata ogni giorno da migliaia di residenti per motivi di lavoro (oltre che dal traffico di passaggio).

    Con l’aggravante di aggiungersi alla situazione scandalosa (e non è una esagerazione) della Firenze-Siena, devastata da anni da lavori e cantieri infiniti.

    Che ad oggi la rendono, in pratica, a una singola corsia per chilometri e chilometri.

    Quello di ieri è stato, come detto, un sabato abbastanza tranquillo. Ma si “trema” già a pensare al rientro di stasera, domenica, e alla ripartenza del traffico del lunedì mattina.

    Saranno settimane molto difficili per chi è costretto a viaggiare lungo la direttrice Chianti-Firenze Sud/Nord. Difficili e con pesanti arrabbiature da mettere in conto. Purtroppo.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...