spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Al via la stagione delle mostre nel Loggiato del Pellegrino: si apre con Paolo Staccioli

    Il via al calendario ambizioso fino a maggio 2023 con la mostra curata da Antonio Natali: inaugurazione domenica 11 dicembre

    IMPRUNETA – Dopo una partenza con numerosi eventi fra convegni, presentazioni, concerti, Peposo Day, l’amministrazione comunale di Impruneta apre la stagione delle esposizioni d’arte nei locali appena recuperati del Loggiato del Pellegrino, in piazza Buondelmonti.

    A dare il via al calendario (ambizioso) che accompagnerà la comunità ed i visitatori fino a maggio 2023 sarà Paolo Staccioli, artista le cui opere sono state protagoniste assolute di diverse rassegne di livello internazionale: da Parigi a New York, dall’Italia alla Cina.

    “Dopo un primo mese davvero importante, si apre anche il calendario delle mostre ed esposizioni – dichiara il vicesindaco Matteo Aramini – Partire con il maestro Staccioli è per me e per noi un onore”.

    “Non avrei potuto immaginare di meglio – ammette – e sono orgoglioso di poter aver reso, nella mia parte di competenza, possibile tutto questo”.

    Dopo le esposizioni nei Magazzini del Sale nel Palazzo Pubblico di Siena e nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio a Firenze, alcune opere dell’artista, sculture in bronzo e ceramica, arrivano nei locali del Loggiato del Pellegrino e saranno visibili da sabato 11 dicembre a domenica 8 gennaio 2023. 

    “Le sue figure – precisa Antonio Natali, curatore della Mostra – veridiche eppure astratte, tornite e levigate, sono segnate dalla vena severa che, sotterranea, traversa la cultura della nostra terra a partire dagli etruschi”.

    “Assai pertinente – sottolinea – risulta pertanto la collocazione nella semplicità del Loggiato del Pellegrino che si fa luogo d’una cultura che al popolo “pellegrino” s’apre ora senza diaframmi”.

    L’esposizione sarà inaugurata domenica 11 dicembre alle ore 11.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...