spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Famiglia dei Bottai derubata in pieno giorno: e l’insicurezza dei cittadini sale

    IMPRUNETA – Sale sempre più alto l'allarme furti nel territorio di Impruneta: e i cittadini si trovano, giorno dopo giorno, sempre più costretti a fare i conti con l'insicurezza.

     

    L'ultimo caso, fra i tanti che ormai quotidianamente vengono segnalati alla nostra redazione, si è concretizzato in una villetta dei Bottai nei giorni scorsi.

     

    Dove una famiglia è stata derubata in piena mattina, con tanto di cassaforte smurata (la foto sopra è d'archivio): insomma, non c'è davvero pace a nessuna ora della giornata.

     

    Nei giorni precedenti un altro tentato furto in una casa, stavolta a Pozzolatico, si era quasi risolto con i ladri presi dai carabinieri. Che purtroppo, pur essendosi precipitati sul posto appena avvisati, non ce l'hanno fatta a intercettarli.

     

    E i cittadini, oltre ai comitati per l'ordine e la sicurezza (l'ultimo per quanto riguarda il territorio chiantigiano si è svolto proprio a Impruneta), chiedono di aumentare al massimo i controlli e di unire tutte le forze possibili.

     

    Intanto, rinnoviamo una volta di più l'appello a segnalare alle forze dell'ordine (carabinieri e polizia municipale in primis) ogni movimento sospetto sul territorio.

     

     

     

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...