spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sabato 30 novembre: alla Coop di Impruneta e al Simply di Tavarnuzze

    IMPRUNETA – Anche a Impruneta sabato 30 novembre ci si è organizzati per la Giornata della Colletta Alimentare.

     

    Nel territorio comunale ci saranno due punti di raccolta per tutta la giornata, a seconda degli orari dei punti vendita: la Coop a Impruneta (il punto sarà gestito da Paolo Fini) e il Punto Simply a Tavarnuzze (che verrà gestito dal Gruppo Giovani della parrocchia di Tavarnuzze).

     

    "Se qualcuno volesse oltretutto aiutarci nella raccolta – dicono i volontari – cerchiamo sempre una mano. Altrimenti la popolazione è invitata a donare qualcosa…".

     

    "Possiamo raccogliere olio – ricordano – omogeneizzati, alimenti per l´infanzia, pesce e carne in scatola, legumi in scatola, pelati e sughi. Prima di acquistare un prodotto occorre controllare la data di scadenza. Non possiamo accettare prodotti deperibili e denaro".

     

    "E' un'iniziativa importante, purtroppo non molto conosciuta – concludono – Speriamo, di riuscire a raccogliere più dello scorso anno, anche con il vostro aiuto".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...