spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 1 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Alla casa del popolo del capoluogo e alla Pubblica Assistenza di Tavarnuzze: i dettagli

    IMPRUNETA – Nella zona fiorentina sud est in questo mese di ottobre sono di nuovo in partenza i Corsi di Attività Fisica Adattata (AFA), attivati per patologie specifiche, promossi dall’ASF, dalla Società della Salute zona Fiorentina Sud Est e dalla Regione Toscana.I corsi si differenziano per orari e giorni nei differenti comuni del Chianti fiorentino.

     

    “Nello specifico – dice l’assessore al welfare del Comune di Impruneta Francesca Buccioni – il programma di Attività Fisica Adattata è rivolto a persone, per lo più, anziane, il cui scopo è favorire l’attività fisica di gruppo e la socializzazione".

     

    "L'attività fisica regolarmente praticata – ricorda – ha dimostrato di proteggere contro alcune malattie, quali fra le altre quelle cardiovascolari, il diabete e l’obesità e di ridurre il rischio di altre come per esempio l’osteoporosi, l’ansia". 

     

    "I corsi – spiega – sono tenuti da personale qualificato ed i programmi di esercizio sono studiati appositamente per rispondere alle esigenze legate alle differenti condizioni di ciascuno. Al fine di consentire a tutti di partecipare ai programmi AFA viene applicata, secondo le indicazioni della Regione Toscana, una tariffa “sociale” da 2 a 2,50 euro a seduta, in base alle caratteristiche delle strutture (palestra e/o piscina)".

     

    In particolare per il Comune di Impruneta i corsi si terranno presso la casa del popolo di Impruneta in via della Croce 39, il lunedì e il venerdì sia alle 9 che alle 10 e presso la Pubblica Assistenza di Tavarnuzze in via della Repubblica 70, sempre il lunedì e il venerdì  alle ore 10.

     

    Per i costi: 40 euro per 20 lezioni trimestrali con un’iscrizione di 11 euro l’anno.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...