spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Domenica 2 ottobre torna la 96esima Festa dell’Uva di Impruneta: diretta televisiva dalle ore 14.45

    Pallò, Sante Marie, Le Fornaci e Sant'Antonio dopo due anni di stop scendono in piazza: diretta su Toscana TV (CH11) dalle ore 14.45, replica sul Firenze TV (CH80) alle 21

    IMPRUNETA – Ormai ci siamo e l’attesa è finita. Domenica 2 ottobre torna in tutto il suo splendore la Festa dell’Uva di Impruneta, nata nel 1926 per pubblicizzare i prodotti delle fattorie più importanti, oggi una delle feste a tema più antiche d’Italia.

    Dalle 14 la splendida cornice di piazza Buondelmonti accoglierà i carri dei quattro rioni che seguono il tema dell’uva, sia in maniera più classica che moderna, secondo le scelte di ogni rione, formato da volontari che costruiscono i carri, sviluppano le coreografie e realizzano i costumi di scena.

    Ecco il nome dei quattro carri che sfileranno domenica, rione per rione: Sante Marie “Negli intrecci della nostra storia”, Le Fornaci “Giulietta e Romeo”, Pallò “Sensi di libertà”, Sant’Antonio “La natura vince ancora”.

    Negli ultimi anni la tecnologia e l’informatica sono entrate a far parte della festa: oggi i carri si trasformano, le quinte si muovono o ruotano, i colori cambiano, oggetti che si compongono con l’aiuto dei figuranti o di meccanismi sempre più complessi.

    Tuttavia non è cambiato lo spirito che sta alla base della Festa dell’Uva di Impruneta : la socialità e la solidarietà. Il cuore della festa è da sempre la vita rionale. 

    La manifestazione avrà inizio alle 14 con l’esibizione della Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Impruneta, accompagnata dalla mascotte della festa “Uvetto”, disegnata da Carolina Masi.

    Seguirà il saluto del presidente dell’Ente Festa dell’Uva Riccardo Lazzerini e del sindaco di Impruneta Alessio Calamandrei; ospite d’onore il cantautore Aleandro Baldi che eseguirà dal vivo il pezzo inedito da lui scritto e composto dedicato alla Festa dell’Uva.

    Terminate le esibizioni, la giuria selezionata da una agenzia incaricata, esprimerà il proprio voto con la votazione che sarà effettuata nella sala consiliare del Comune, attraverso l’utilizzo di una scheda precedentemente vidimata e consegnata ad i componenti della commissione scrutinatrice.

    Dalle ore 14.45 l’emittente televisiva Toscana TV (CH11 DTT) trasmetterà in diretta l’intera manifestazione, il programma tv che sarà condotto da Francesco Nidiaci e Moreno Morandi, con la regia video di Oronzo Cagnazzo per SiCrea.

    96esima Festa dell’Uva di Impruneta: in piazza Buondelmonti trionfa il rione del Sant’Antonio

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua