spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    FOTO / Secondo lotto circonvallazione di Impruneta, disegnata la segnaletica orizzontale: che stoppa… gli olivi

    Errore inconcepibile con una sorta di svincolo, con uscita e stop, su un lato che dà su un campo di olivi. Il sindaco: "Errori evidenti". Il consigliere della Metrocittà: "A volte manca anche il buonsenso"

    IMPRUNETA – La segnalazione ce l’ha girata (foto comprese) un nostro lettore che questa mattina ha fatto un giro sul secondo lotto della circonvallazione di Impruneta.

    Dove siamo ai ritocchi finali, tanto che è stata disegnata la segnaletica orizzontale: dovrebbe essere inaugurata il 23 settembre.

    Con qualche eccesso di zelo da parte dei novelli pittori, che hanno realizzato anche un incrocio dove… non c’è strada.

    Come si può vedere dalle foto infatti, la segnaletica orizzontale disegna un incrocio con un’altra strada. Fin qui tutto bene, solo che non c’è la strada ma un… campo di olivi.

    In realtà lì in futuro dovrebbe venire una strada collegata a nuove residenze. In futuro… appunto.

    Ad oggi però è surreale (a dir poco). Tanto da lasciare sconsolati: fortunatamente è un errore ampiamente rimediabile, ma dice molto sul come vengono realizzate certe opere. Soprattutto in termini di attenzione.

    “Abbiamo già fatto due sopralluoghi con la Città Metropolitana – dice il sindaco Alessio Calamandrei – e con il progettista. Che dire, che hanno fatto degli errori evidenti, in particolare in Fabbiolle, sui quali ci sarà molto da discutere”.

    Sulla stessa lunghezza d’onda Francesco Casini, consigliere delegato della Metrocittà: “C’è in effetti un errore di progetto. Ma è assurdo che debba essere fatto un tale lavoro a prescindere”.

    “Il buon senso – conclude Casini – dovrebbe fermare da eseguire un intervento che è evidente essere del tutto inutile. Chiamerò la ditta e vedo di far rimediare quanto prima: ovviamente a spese loro”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...