spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Corrada Castellacci, 101 anni pieni di energia: il sindaco Calamandrei le fa gli auguri da parte di tutti

    Tutti conoscono i suoi ricami, le sue tende, i suoi centrini. Ed erano molti gli imprunetini che, fino a poco tempo fa, si recavano all’Opera Pia per ordinarle questi preziosi oggetti da regalare

    IMPRUNETA – Corrada Castellacci, conosciuta da tutti semplicemente come Corrada, ha compiuto oggi 101 anni: ed è stato il sindaco di Impruneta a portarle gli auguri di tutta la comunità.

    “Anche stamani portava a giro il suo deambulatore, quasi come se lo portasse a fare una giratina” dice il sindaco Alessio Calamandrei.

    “Nell’ultimo anno – aggiunge – ha perso un po’ di udito, ma l’ho trovata in ottima forma. Ha tenuto a precisarmi che anche stamani, come ogni giorno, si è rifatta il letto, ha fatto le sue cose in stanza e poi è venuta ad aspettarmi”.

    “Ad oggi Corrada è completamente autonoma – riprende Calamandrei – e credo che non sia nemmeno troppo facile starle dietro!”.

    Corrada entrò all’Opera Pia Vanni nel 1991 insieme al marito che perse una decina di anni dopo. Corrada ha sempre lavorato fino a poco tempo fa.

    Tutti conoscono i suoi ricami, le sue tende, i suoi centrini. Ed erano molti gli imprunetini che, fino a poco tempo fa, si recavano all’Opera Pia per ordinarle questi preziosi oggetti da regalare. Per Natale o per qualche ricorrenza speciale.

     

    “Quando ci siamo lasciati – racconta il sindaco – visto che ci siamo incontrati in giardino, 5 minuti e con tutte le misure di prevenzione anti-Covid, con tanto di camice, ed è entrata nella parte dei degenti, erano tutti li ad aspettarla per farle gli auguri. “Oggi pranzo speciale” mi ha sussurrato, “ho anche la torta!””.

    Un traguardo sempre meno insolito nella struttura dell’Opera Pia Vanni.

    “Le mando pubblicamente – conclude Calamandrei – i miei personali auguri e di tutti gli imprunetini, dandole un caloroso abbraccio”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...