spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Impruneta Futura cambia il portavoce: Paolo Magnelli al posto di Stefano Gallastroni

    "Mi accingo a questo nuovo ruolo con impegno e sincero spirito di servizio, con onore e con rispetto, con responsabilità ed entusiasmo"

    IMPRUNETA – Cambia il portavoce della lista civica (all’opposizione in consiglio comunale) Impruneta Futura comunica: “Per sopraggiunti impegni istituzionali non compatibili con l’attività della nostra lista, Stefano Gallastroni lascia il nostro gruppo ed il suo ruolo di portavoce”.

    “Il nuovo portavoce – annuncia Impruneta Futura – sarà Paolo Magnelli. Ringraziamo Stefano per questi mesi di collaborazione ed auguriamo a Paolo un buon lavoro”.

    “Paolo Magnelli – viene presentato così – classe 1966, molto impegnato nella politica del territorio, già consigliere comunale, ex presidente del consiglio comunale nella precedente legislatura, cofondatore della lista civica Impruneta Futura, dopo l’uscita dal Pd dove aveva militato per lungo tempo”.

    Qui di seguito il suo saluto.

    Care amiche, cari amici, innanzitutto, voglio salutare da qui tutte le persone che ci hanno dato fiducia e sono tante.

    I mesi della campagna elettorale sono stati alimentati da un impegno straordinario delle tante persone che si sono avvicinate ed è cresciuta attraverso un lavoro appassionato e intelligente che oggi ci consente di avere una base forte e che ringrazio di nuovo per averci portato fin qui.

    Stiamo continuando a costruire la nostra lista. La vogliamo al servizio delle persone, la vogliamo forte e autorevole.

    Siamo orgogliosi di questo processo perché fa parte del nostro modo di intendere la modernità.

    Il percorso che abbiamo avviato ci ha consentito e ci consente di ribadire la nostra idea di democrazia.

    Costruendo la lista, grazie ad ampi meccanismi di partecipazione, abbiamo dimostrato come per noi esista un’idea di società, di modernità che è alternativa a quella populista propugnata da altri.

    Un’alternativa che vogliamo costruire rafforzando e riformando il sistema, modificando l’approccio affinché siano i cittadini ad essere ascoltati e a scegliere.

    Come prima forza di opposizione siamo chiamati a rispondere alle domande di apertura che provengono dai cittadini e dalle forze sociali.

    Senza partiti coinvolgenti, così come senza corpi sociali intermedi, il cittadino si scopre solo e più indifeso.

    Deve poter far affidamento sulla politica come modalità civile per esprimere le proprie idee e, insieme, la propria appartenenza a questa comunità.

    Mi accingo a questo nuovo ruolo con impegno e sincero spirito di servizio, con onore e con rispetto, con responsabilità ed entusiasmo e soprattutto con un’unica volontà: il bene della mia comunità e di Impruneta.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...