spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Impruneta, in arrivo 25 migranti: saranno sistemate presso Villa Bifonica

    La villa è di proprietà della Misericordia di Firenze e viene utilizzata per scopi sociali

    IMPRUNETA – Oggi, giovedì 20 luglio, la Prefettura di Firenze ha informato gli uffici competenti del Comune di Impruneta dell’arrivo imminente sul territorio di 25 donne migranti, di varia nazionalità.

    Le donne, che sono sbarcate oggi al porto di Massa Carrara, saranno ospitate presso Villa Bifonica, dove la Misericordia di Firenze è attualmente impegnata a predisporre i luoghi per la loro sistemazione.

    La villa è di proprietà della Misericordia di Firenze e viene utilizzata per scopi sociali come incontri formativi, ritiri spirituali, incontri conviviali con persone di categorie svantaggiate, incontri di confratelli.

    Un complesso ottocentesco, perfettamente conservato ed efficiente, dotato di camere, sale, cucina da comunità, un porticato ed una loggia.

    Alcuni rappresentanti della giunta comunale imprunetina saranno presenti al loro arrivo, per assicurare sostegno e l’aiuto necessario.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...