spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 29 Novembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Joele Risaliti ha inaugurato la sua pagina su Facebook: “Cambiamo insieme”

    Si chiama "Risaliti candidato sindaco di Impruneta" e l'ha inaugurata in questi giorni: stiamo parlando della pagina ufficiale su Facebook di uno dei tre candidati a sindaco per il Partito democratico di Impruneta, Joele Risaliti.

     

    Uno "sbarco" sul social network che arriva a circa tre settimane dalle primarie del 24 marzo che lo vedranno confrontarsi con Alessio Calamandrei (già presente da settimane on line con tanto di sito web) e con l'assessore uscente Marco Pistolesi, che per adesso si mantiene a distanza dal mondo "virtuale". Intanto però il Gazzettino ha pubblicato le liste degli iscritti al Pd di Impruneta che hanno firmato per uno dei tre candidati (clicca qui per consultarle).

     

    Un mondo, quello del web, dove sono invece ben presenti da tempo quelli del MoVimento 5 Stelle per Impruneta (e il loro candidato Francesco Bianchi) e un altro che in questi mesi ha fatto parlare molto di sé, ovvero Riccardo Lazzerini (Sel). Che ha aperto un gruppo intitolato "Riccardo Lazzerini… comunicazioni".

     

    E da subito Risaliti ha iniziato a popolare la pagina con i suoi fondamenti programmatici. "Se vogliamo essere onesti con noi stessi – scrive – dobbiamo riconoscere che il tempo che stiamo vivendo è preoccupante. Siamo pieni di infrastrutture tecnologiche che ci consentono di dialogare in tempo reale con tutto il mondo, proprio nel tempo in cui si fa più fatica a salutare il vicino di casa e la vita dei quartieri, delle piazze, della socialità tradizionali sembra essere andata in crisi. Voglio caratterizzare la nostra amministrazione non come un semplice susseguirsi di atti burocratici, ma provando ad esprimere una visione delle due anime che caratterizzano il nostro comune, da un lato l’anima rurale e dall'altra lo spirito fiorentino".

     

    "Negli ultimi anni – è la sua critica al passato – sempre meno persone si sono occupate del bene comune, non basta più la buona volontà di un cerchio ristretto di persone, quasi sempre le stesse, per far progredire la comunità di Impruneta, serve una nuova spinta generazionale".

     

    "Una profonda discontinuità rispetto al passato – scrive ancora – è quello che chiedono i nostri cittadini. Ho deciso di candidarmi alle primarie del 24 marzo poiché ritengo che Impruneta sia un territorio sul quale valga ancora la pena scommettere: la bellezza del nostro paesaggio, le sue coltivazioni di qualità, le grandi tradizioni artigianali e la cultura civica che ci caratterizza sono i punti di forza dai quali è necessario ripartire per innovare il nostro territorio".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...









    I Cammini dell'Acqua