spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La Compagnia Filodrammatica Spettacolo Imprunetino va in scena a sostegno di progetti di accoglienza

    Il 2 e il 3 aprile in scena a Impruneta con "E.R. Esilaranti Risate – Medici in seconda linea". Parte del ricavato (anche dei prossimi spettacoli) ad associazioni del territorio

    IMPRUNETA – Dopo non poche difficoltà, la Compagnia Filodrammatica Spettacolo Imprunetino torna in scena.

    Sabato 2 aprile alle ore 21.15 e domenica 3 aprile alle 17 la Compagnia tornerà a calcare il palco del cinema teatro Buondelmonti, a Impruneta, con lo spettacolo “E.R. Esilaranti Risate – Medici in seconda linea”.

    Parte del ricavato dei prossimi spettacoli ad alcune associazioni del territorio e attraverso questa lettera ci spiegano le motivazioni che l’hanno spinta a questo generoso gesto.

    “Grazie alla tenacia e alla perseveranza di tutti, siamo arrivati al traguardo, dopo mesi di stop e ripartenze.

    La nostra Filodrammatica, ultra centenaria, ha una lunga e ricca storia, descritta con maestria dal nostro compianto compaesano e socio Leandro Giani. Un valore sociale, culturale e tradizionale che non può andare perduto ma che deve essere tramandato, sebbene riadattato ai tempi odierni.

    Proprio quando avevamo pensato di poterci lasciare la pandemia alle spalle, ecco che si affaccia un altro scenario, ancora peggiore: la guerra. Una guerra insieme ad altre che sconvolge ancora di più questo mondo.

    La leggerezza con cui volevamo presentare la nostra commedia teatrale si è così un po’ offuscata per il contesto in cui stiamo vivendo adesso.

    Per questo abbiamo pensato di devolvere parte del ricavato a progetti di accoglienza sul territorio tramite le nostre associazioni, perché questa leggerezza non sia fine a sè stessa e perché una risata non serva a nascondere il dolore ma a donare speranza.

    I nostri attori, che fuori dal palcoscenico fanno altro nella vita vera, con molto sacrificio hanno da sempre messo il loro tempo a disposizione del volontariato, non solo per sostenere il nostro circolo ma anche per progetti con un orizzonte più ampio.

    Vogliamo così ringraziare tutta la Compagnia, compresi coloro che non si vedono ma ci sono e, non per ultimo, il pubblico che da sempre ci sostiene”.

    Nel frattempo, la Compagnia guarda al futuro, e sta già lavorando a un altro spettacolo, anche se ancora non c’è una data certa di uscita.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...