spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 11 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La Pro Loco di Impruneta riparte dalla Fornace Agresti: “Vogliamo essere punto di riferimento”

    Primo incontro ufficiale con amministratori, aziende del territorio e associazioni: presente anche la Pro Loco di Tavarnuzze

    IMPRUNETA – Si è svolto ieri il primo incontro ufficiale del nuovo consiglio della Pro Loco di Impruneta, nella splendida cornice della Fornace Agresti.

    Con circa 50 invitati tra associazioni, aziende, e amministrazione (nel rispetto di tutte le norme anti contagio Covid-19).

    A ottobre infatti è rinata la Pro Loco, alla guida di Andrea Giani come presidente, insieme agli altri otto consiglieri, Sandra Bandinelli, Francesco Bianchi, Chiara Bonechi Lara Fabbrizzi, Matteo Gasparri, Chiara Innocenti, Daniela Rossi, Emanuela Secci.

    Ieri, è stato organizzato un incontro, seguito da un aperitivo, per presentare non solo i consiglieri, ma anche per coinvolgere associazioni e aziende turistiche e produttive del territorio, con l’obiettivo di “avviare un nuovo percorso per la creazione e promozione di eventi per dare lustro ai prodotti e servizi di Impruneta” afferma il presidente Giani.

    “Ciò che vogliamo fare come consiglio – prosegue – è essere un punto di riferimento, un collante tra associazioni, commercianti e aziende, per promuovere tutto ciò di bello che ha il nostro paese”.

    Importante la presenza della Pro Loco di Tavarnuzze, che testimonia la volontà delle due realtà di portare avanti percorsi condivisi.

    Presente anche il sindaco Alessio Calamandrei, che oltre a ringraziare il nuovo consiglio e fare loro un grande in bocca a lupo, ha rinnovato l’invito a tutti di tenere sempre alta l’attenzione riguardo la pandemia Covid-19 e di invitare tutti a vaccinarsi: “Solo in questo modo ne usciremo”.

    Si è unito agli auguri anche il vicesindaco Matteo Aramini, ricordando che “la Pro Loco non è un’associazione come le altre ma è inserita nel testo unico del turismo e sono sicuro che avrà sicuramente un ruolo fondamentale nel promuovere il territorio e tutte le sue realtà”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...