spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Leghisti hanno finto per fare raccolta firme nel circolo: mai nell’Arci Pozzolatico”

    Durissima presa di posizione del presidente provinciale Jacopo Forconi: "Comportamento di profonda bassezza"

    POZZOLATICO (IMPRUNETA) – “Non avrei mai pensato che quelli che si sono presentati al nostro Circolo come un gruppo di genitori preoccupati per la situazione di abbandono della nostra frazione, soprattutto per la chiusura della scuola elementare San Giuseppe, in realtà facessero capo alla Lega Nord. A uno dei nostri consiglieri è stato chiesto, infatti, di ospitare una raccolta di firme promossa da un gruppo di genitori di alunni della San Giuseppe. Ed ecco che poi ci siamo ritrovati con un volantino della Lega Nord Toscana”.

     

    A parlare è il presidente del CRC Pozzolatico, Roberto Sodi, all’indomani della pubblicazione online di un volantino della Lega Nord che invita i cittadini della frazione imprunetina a un’iniziativa al Circolo Arci prevista per sabato 8 ottobre.

     

    “È evidente che se ci avessero chiesto ospitalità come Lega, non l’avremmo concessa per nessuna ragione, dato che la nostra associazione ha dei principi statutari ben chiari, come l’antirazzismo e la solidarietà, che non sono certo condivisi dal partito di Salvini” continua Sodi.

     

    A cui si aggiunge anche l’indignazione del presidente del Comitato di Arci Firenze, Jacopo Forconi, che dichiara: “In questa vicenda non possiamo che leggere una provocazione, da parte degli esponenti locali della Lega Nord che, consapevoli della più ferma condanna, da parte nostra, del loro agire politico, si sono presentati a uno dei consiglieri sotto mentite spoglie".

     

    "Tralasciando – prosegue Forconi – ogni considerazione sulla bassezza di un simile comportamento, che rispecchia la statura politica di certi personaggi, ci tengo prima di tutto a rassicurare i nostri soci che da parte di Arci non c’è nessuna disponibilità a collaborare, su nessun tema, con chi si oppone ai valori e i principi che muovono la nostra associazione, con chi propugna un’idea di Paese in cui ci sono cittadini di serie a e di serie b, e che fa dell’odio e del razzismo la propria bandiera, rappresentando ciò contro cui ci impegniamo da sempre".

     

    "Pertanto, no – conclude Forconi – in nessun circolo saranno ospitate iniziative promosse direttamente o indirettamente dalla Lega Nord.”

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...