spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 5 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    CdP Impruneta: alla Befana si chiede di portare… un defibrillatore

    Per farlo, il circolo e il comitato per il ballo liscio hanno organizzato una ricchissima lotteria

    IMPRUNETA – Una lotteria con premi ricchissimi, organizzata dal circolo Arci di Impruneta e dal suo comitato per il ballo liscio, con un nobile scopo: permettere alla Befana di portare… un defibrillatore che aumenti la sicurezza dei frequentatori della casa del popolo di via della Croce.

     

    L'estrazione dei premi avverrà proprio nel giorno della Befana, venerdì 6 gennaio alle 18.30. Sarà la stessa "nonnina", ospite annunciata, ma tirare su qualche premio fra i tanti.

     

    Eccoli qui: per i biglietti potete rivolgervi al bar del circolo.

     

    1) Buono Spesa Coop Impruneta

     

    2) Buono Spesa Coop Impruneta

     

    3) Buono pizzeria ristorante Il Pruneto

     

    4) Premio Mital Terrecotte Impruneta

     

    5) Premio Impruneta Terrecotte Corsiani

     

    6) Buono spesa CdP Impruneta

     

    7) Buono serata corso ballo "Talismano"

     

    8) Premio Mital Terrecotte Impruneta

     

    9) Premio Mital Terrecotte Impruneta

     

    10) Premio Mital Terrecotte Impruneta

     

    11) Premio Mital Terrecotte Impruneta

     

    12) Buono spesa CdP Impruneta

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...