spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 6 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nato in questi giorni il gruppo Facebook “Il Coraggio di Cambiare”: chi saranno?

    Mentre i due candidati alle primarie del Pd (Alessio Calamandrei e Marco Pistolesi) che andranno in scena domenica 7 aprile, dopo il "faccia a faccia" di mercoledì 3 aprile (clicca qui per leggere l'articolo), concludono la loro campagna fra incontri e aperitivi in piazza a base di finocchiona e vino rosso, un piccolo mistero politico sta iniziando a far capolino sul web.

     

    Così di primo impatto sembrerebbe un normale profilo Facebook: si chiama "Il Coraggio di Cambiare" (vedi foto) ed è nato in questi giorni. Immagini bucoliche, qualche bella foto, nessun intervento scritto. Ma già tanti amici che rimandano al mondo imprunetino. Anche quello della politica locale.

     

    Voci e rumors infatti confermerebbero che si tratta dell'embrione di un nuovo movimento politico che vorrebbe andare confrontarsi nelle urne con Pd, M5S, Obbiettivo Comune… e tutto il resto della compagnia. Per adesso però c'è solo un profilo Facebook con un po' di amici.

     

    Ma chissà che dopo le primarie del Pd di domenica 7 aprile, "Il Coraggio di Cambiare" diventi davvero un nuovo riferimento politico nel già complesso mondo imprunetino che si appresta a votare a fine maggio per il rinnovo di consiglio comunale e giunta.

     

     

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua