spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 1 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Singolare metodo di raccolta fondi per recuperare un olio su tela del 1740 (circa)

    BAGNOLO (IMPRUNETA) – Un'opera d'arte che diventa un puzzle del quale "vendere" i pezzi per poi raccogliere fondi e consentirne il restauro.

     

    La singolare iniziativa è stata messa in campo per restaurare un olio su tela del 1740 (circa) ritrovato nella chiesa di Bagnolo.

     

    Da una copia del quadro gli organizzatori hanno infatti creato una copia, che hanno trasformato in un puzzle: acquistanto uno o più pezzi del puzzle si potrà contribuire alla raccolta fondi per il restauro di quest'opera preziosa, appartenente a tutta la comunità.

     

    L'iniziativa verrà presentata alla cittadinanza venerdì 15 novembre presso la casa del popolo della frazione imprunetina: alle 21 la dottoressa Elisa Tagliaferri presenterà l'opera; alle 21.30 si terrà un piccolo rinfresco.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...