spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A scuola. A piedi. In sicurezza: anche a Impruneta parte il Pedibus

    Chi vuol sperimentare questo modo nuovo di tornare a casa: il numero da contattare per info e iscrizioni

    IMPRUNETA – Andare a scuola a iedi, accompagnati e protetti: come in altri comuni, anche ad Impruneta inizia il Pedibus.

     

    "Già dal nome – spiegano da Impruneta Comune Aperto – si intuisce che è una proposta che coinvolge i bambini delle elementari di Impruneta. Il Pedibus è un modo sicuro e salutare perchè i bambini all'uscita di scuola vengono accompagnati da volontari, a piedi, fino a punti prestabiliti dove vengono raggiunti dai genitori o dagli adulti preposti".

     

    "E' un messaggio chiaro ed educativo – rilanciano -oltre all'acquisizione di "abilità pedonali" che i bambini sperimentano insieme si trasmette il rispetto per l'ambiente e la sicurezza. Meno concentrazione di macchine in prossimità della scuola consente di ridurre l'inquinamento atmosferico e rendere più sicura la viabilità".

     

    "Tutto questo – tengono a sottolineare – è possibile grazie al Comitato Genitori Primo Levi, in particolare a Fabiola Del Bello che ha voluto fortemente realizzare questo progetto, ai volontari coinvolti in questa attività, all'associazione Auser che ne garantisce il suo svolgimento, al Banco Fiorentino che è sempre presente per iniziative benefiche e al supporto dell'assessore Laura Cioni".

     

    "Siamo molto contenti di questa collaborazione – concludono – tra i vari protagonisti, non ci resta, quindi, che ringraziare tutti per l'impegno e lo sforzo profusi. Ci rivolgiamo quindi a voi bambini: se volete sperimentare questo modo nuovo di tornare a casa da scuola, basta seguire le informazioni già ricevute tramite la scuola oppure chiamare il numero 3394342500www.facebook.com/cdgimpruneta".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...