spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Premio Letterario Chianti, grande successo per la presentazione del libro di Roberta Lepri a Impruneta

    Molti i partecipanti alla giuria del lettori, vero cuore del Premio, all'incontro presso il Cinema Teatro Buondelmonti con l'autrice di "DNA Chef"

    IMPRUNETA – Ieri pomeriggio, sabato 13 aprile, al Cinema Teatro Buondelmonti di Impruneta, si è tenuta la presentazione del romanzo “DNA Chef” di Roberta Lepri, edito da Voland.

    L’evento rientrava nel percorso degli appuntamenti legati alla 36esima edizione del Premio Letterario Chianti, patrocinato anche dal Comune di Impruneta con il supporto organizzativo del Rotary San Casciano Chianti.

    Alla presentazione, oltre all’autrice, erano presenti il sindaco di Impruneta, Riccardo Lazzerini, l’assessora Lara Fabbrizi e Paolo Codazzi, coordinatore e organizzatore del Premio Letterario Chianti.

    Il Premio Letterario Chianti, ideato da Paolo Codazzi e fondato nel 1987, ha sempre valorizzato la giuria di lettori, che conta oltre 350 partecipanti e contribuisce alla selezione del vincitore tra i finalisti scelti dalla giuria tecnica.

    I proprio i lettori sono stati i protagonisti dell’incontro con l’autrice, una dei tre finalisti che si contendono la vittoria finale.

    Il romanzo “DNA Chef” racconta la storia di Guido Nocentini, destinato a seguire le orme del nonno cuoco, Giovanni, famoso per le sue tagliatelle al sugo di ricci.

    Tra intuizioni e misteri del passato, Guido torna a San Domino, dove scoprirà un passato sorprendente che coinvolge anche Vittorio, scomparso tragicamente.

    Roberta Lepri, nata a Città di Castello nel 1965 e vincitrice di diversi premi letterari, ha pubblicato numerosi romanzi, tra cui “Le lacrime di Hitler” e “Facciamo tardi”.

    La manifestazione gode del sostegno non solo dei Comuni convenzionati, tra cui Greve in Chianti, San Casciano, Impruneta, Barberino Tavarnelle, Castellina in Chianti, Gaiole in Chianti e Radda in Chianti, ma anche della Cooperativa Italia Nuova di Greve in Chianti, del Rotary San Casciano-Chianti, della Società di Mutuo Soccorso e Fratellanza di Greve in Chianti e del Consiglio regionale della Toscana.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...