spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Uscita in motocross, tre ragazzi si perdono. Uno di loro si sente male: Pegaso in volo

    Erano in un'area non raggiungibile con le 4 ruote. Rintracciati dai vigili del fuoco. Elisoccorso in azione

    IMPRUNETA – Una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Figline è intervenuta oggi, domenica 7 agosto, nel comune di Impruneta, zona via dei Falciani, per soccorrere tre ragazzi che stavano facendo motocross in un'area non raggiungibile dai mezzi a quattro ruote.

     

    Si erano persi. I ragazzi infatti hanno vagato per diverse ore cercando ritornare sulla strada principale, senza però riuscirci.

     

    Uno di loro si è sentito male, colpito da spossatezza e disidratazione, costringendo il gruppo a fermarsi e a chiedere aiuto.

     

    I vigili del fuoco hanno ricevuto direttamente dai ragazzi le coordinate per poterli raggiungere, e hanno fatto partire l'elisoccorso Pegaso, che ha prelevato il ragazzo che si sentiva male per poterlo portare in ospedale. Gli altri due ragazzi, raggiunti a piedi dalla squadra di soccorso, sono stati riaccompagnati in paese.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...