spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 7 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Durissimo Lazzerini: “E intanto la tanto promessa svolta… non si vede”

    IMPRUNETA – Torna a calcare la mano sulle divisioni interne del Pd imprunetino, esplose clamorosamente ieri con la presa di posizione del comitato pro Cuperlo (clicca qui per leggere l'articolo), il capogruppo de Il Coraggio di Cambiare Riccardo Lazzerini.

     

    "Avevo parlato di due Pd nei giorni scorsi – esordisce Lazzerini – e pensare che non ne ero convinto al 100%. Poi, in 24 ore, un vero capolavoro targato Pd".

     

    "Tanto per iniziare dalla fine – dice riferendosi alla presa di posizione "cuperliana" – Non soltanto mi interessano le dinamiche del Pd imprunetino, ma per dovere di cittadino mi preocuppano.
    Decenni di immobilismo rischiano di essere replicati dalle due "fazioni" piddiine! Renziani o Cuperliani ci interesano poco o nulla, ma le amari sorti di questo paese ci interessano eccome".

     

    "Se qualcuno s'illude di tapparci/mi la bocca… se ne faccia una ragione; allo stato attuale, di concreto dopo sei mesi dalle elezioni, vediamo due Pd che come storia e tradizione si "ingessano", si "impallano", si auto "immobilizzano"! C'è di che rallegrarsi!".

     

    "Chi oggi scrive a nome del Pd – dice ancora – sia esso tutto oppure una parte, sappia che scrive in nome di chi ci amministra e purtroppo… ci ha amministrato "parecchio" male. Sono d'accordo con chi dice che la svolta non si vede, ne sono piuttosto deluso, ma chi lo dice (parla la storia) non ha mai svoltato".

     

    "Rimane, comunque l'ennesimo capolavoro al contrario – conclude Lazzerini – mentre si attacca il sottoscritto come "ficcanaso", si esce con comunicati che testimoniano due Pd. Fate voi… ci vorrebbe un miracolo. Io tengo la mia macedonia, che per quanto eterogenea (valore e non dis-valore), non è mai litigiosa ed improduttiva come questo Pd".

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...