spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 9 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’onorevole sostiene in maniera convinta la sua candidatura a sindaco per Fratelli d’Italia

    Anche l'onorevole Achille Totaro "spinge" Maria Teresa Lombardini, candidata sindaco alle elezioni amministrative di Impruneta del 26 e 27 maggio per Fratelli d'Italia: "“Maria Teresa Lombardini – dice Totaro – da sempre punto di riferimento per  i cittadini dell’Impruneta, si presenta come candidata sindaco con il simbolo “Fratelli d’Italia Centrodestra Nazionale”".

     

    "Consigliere comunale da dieci anni – prosegue – prima di An poi del Pdl,  sempre attiva sul territorio, ha lavorato assiduamente a fianco dei cittadini.  Portavoce dei valori del centrodestra, impegnata sul fronte della sicurezza e della legalità, Maria Teresa, anche per le sue qualità morali, è un esempio di serietà e di coerenza".

     

    "Sostengo quindi fortemente la sua candidatura – conclude – e il suo programma politico basato sulla trasparenza e sulla responsabilità. Mi auguro un sostegno da parte degli imprunetini, sia di  centrodestra sia degli altri schieramenti politici, poiché la sua vittoria sarebbe la vittoria di tutti i cittadini”.
    Sabato18 maggio alle 11.30 sarò in piazza Buondelmonti all’Impruneta insieme a Maria Teresa per sostenere la sua candidatura”".
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua